Peschici, 13 Maggio, Giro d’Italia. Il Trabucco da Mimì si tinge di Rosa!

Il Gargano si tinge di rosa. E’ il Trabucco di Peschici che – insieme ai trulli di Alberobello, il Duomo di Molfetta – da alcuni giorni è illuminato dal colore simbolo del Giro d’Italia, la cui settima e ottava tappa si svolgerà il prossimo 12 e 13 maggio. “La competizione globale – ha esordito questa mattina il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano presentando in conferenza stampa, insieme agli Assessori Capone e Piemontese e ai Sindaci di Alberobello e Peschici, le tappe pugliesi del Giro – non è individuale, ma è una competizione di squadra, dove esiste sì un vincitore, ma dove ci sono poi tanti altri soggetti che concorrono a quella vittoria e che da quella vittoria ottengono un risultato. Il ciclismo rappresenta questa idea della competizione globale: vince uno solo, ma dietro quella vittoria c’è una squadra, c’è collaborazione, c’è intuito”.

Investire come ha fatto la Regione Puglia su un’attrazione di marketing legata al ciclismo è una scelta che mira anche a sollecitare la comunità a un diverso modello di mobilità”.

Il successo che la nostra regione sta conseguendo – ha concluso il Presidente Emiliano – in tanti settori, dipende dal fatto che abbiamo tutti coscienza di un’idea fondamentale: la Puglia è una regione accessibile, dove tutti sono uguali e benvenuti, a maggior ragione se hanno in testa il lavoro, il rispetto delle regole e se hanno voglia di investire le loro energie in questo territorio. Oggi, accogliendo questa grande carovana del Giro d’Italia, facciamo anche un lavoro di comunicazione con il resto del Mezzogiorno (la tappa che arriva ad Alberobello parte dalla Calabria), e per noi è importante rivalutare la nostra capacità di collegamento tra le regioni del Sud, anche a livello sportivo. In questo modo riusciremo a dare a noi stessi quello che lo sport da sempre ci regala: l’amicizia, il rispetto delle regole, la sicurezza in se stessi e l’autostima”.

Una occasione importante per la Puglia di farsi conoscere sulla ribalta internazionale anche dal punto di vista turistico”, ha dichiarato l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone.

Pugliapromozione affianca le tappe del Giro con una serie di azioni di promozione prima, durante e dopo. Striscioni promozionali saranno posizionati sul percorso degli arrivi e la Puglia avrà un suo desk turistico nelle sale stampa di Alberobello e Peschici”.

Questa edizione del Giro – ha ricordato l’assessore allo Sport Raffaele Piemontese – si connota anche come “Giro dei social”  e della convergenza tra media che ne moltiplicheranno gli impatti. Su Instagram, che è diventato il mezzo privilegiato per le strategie di marketing turistico-territoriali, l’hashtag #giro100, che è quello ufficiale del Giro d’Italia, ha scatenato milioni di impressions, che sono il numero di volte che una foto o un video sono stati visualizzati”.

Articolo ©TeleRadioErre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...